- Homepage Aritreviso

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Sezione


Ricordando Silvio Mazzon I3ZHN

Osservo il paesaggio dalle finestre della mia azienda. Quasi all'orizzonte si staglia un traliccio con delle antenne ed una parabola a metà via, è un radiofaro culturale. Il traliccio appartiene ad un mio amico, Silvio I3ZHN, che le coincidenze della vita mi hanno portato a lavorare nel suo paese. Con fierezza indico ai colleghi che in quella stazione, in quella casa abita una persona straordinaria, il Guru delle microonde, colui che quasi in sordina si è guadagnato il meritato titolo. Nel suo laboratorio ho visto lo spirito del radioamatore autocostruttore, il "radiante" che con pazienza e devozione mi spiegò come fossero costruiti i circuiti e come si realizzava l'importante parte meccanica la cui precisione deve andare di pari passo con la frequenza utilizzata. Mi insegnò e mi fece vedere l'uso del TWT, il tubo ad onde progressive che utilizzava nei collegamenti a 10GHz, mi illustrò i convertitori a 24GHz e la realizzazione del trasmettitore a 47GHz. Lavorare i 47GHz è difficile: sono ancora pochi a farlo e quando si racconta che qualcuno costruisce trasmettitori e ricevitori su quelle bande senza le prerogative di un industria, beh, lo stupore è conseguenza tangibile.
Quel qualcuno è Silvio I3ZHN.
Purtroppo in questo ottobre Silvio ci ha lasciati, improvvisamente senza che nessuno se lo potesse aspettare. Nel mentre scrivo queste righe prevale ancora lo stupore, l'incredulità di aver perso un amico che da almeno un quarto di secolo conoscevo. Solo un mese prima ci eravamo trovati in una mostra mercato e terminata la visita, dopo il rituale pranzo del gruppetto, ci eravamo salutati con il proposito di andarlo a trovare per alcune misure nel suo laboratorio. Non ho fatto a tempo..
Quando incontri gli amici anche dopo un pò di tempo, sembra di esserci incontrati solo pochi giorni prima e magari è passato un anno, e come ogni volta ci si promette di andarlo a trovare dopo il lavoro. Si pensa che tanto l'amico è sempre lì e basta una semplice telefonata per accordarci sugli orari e si va. Ma poi accade il fatto, ricevi la notizia, ti rammarichi di non esserci andato quando si poteva, ti sembra di incontrarlo ad ogni fiera o ritrovo. Riguardi le foto del due giorni del microondista dove lo si ritrae intento ad osservare lo svolgimento delle misure. Ti viene alla mente che in occasione del ultimo mercatino gli dicesti che il prossimo anno saresti andato assieme: sempre il prossimo anno, sempre la prossima volta.
Realizzi che hai perso un amico che nel suo laboratorio ti ha insegnato molte cose e ti ha aiutato con le tue autocostruzioni. Realizzi che la comunità dei radioamatori ha perso un grande professionista, realizzi che la comunità dei radioamatori ha perso un amico, e quando accade, ogni volta ti riprometti che non deve più passare troppo tempo prima di rivedersi.
Ho avuto l'onore di conoscere una persona di così alto profilo e quando fui presidente ARI di Treviso ho avuto il privilegio di annoverare Silvio I3ZHN tra i soci della mia sezione.
Ciao Silvio, ci mancherai molto.

Massimiliano Fiorindi IW3HLB  Sezione A.R.I. TREVISO


 
Torna ai contenuti | Torna al menu